Isola delle fiabe

L’isola delle fiabe è un progetto di teatro da camera, fiabe e manualità, ideato per i bambini, incentrato sulla magia della lettura ed improntato allo sviluppo dell’ascolto. Nato dal desiderio, ed anche da un personale bisogno, di provare a raccogliere frammenti di una tradizione ormai quasi del tutto estinta e farla vivere ancora, è un ennesimo tassello di un cammino artistico dedicato all’esplorazione delle origini del teatro.

Teatro da camera perche ciò che si racconta entra in una stanza, in un atrio, in un cortile ed è per i bambini che questi luoghi li abitano tutti i giorni. È realizzato con poco: una narratrice di fiabe, Luciana Paolicelli, attrice storica del Teatro dei Sassi, una piccola trama di azioni performative, luci sapientemente dosate, qualche indumento antico, qualche strumento musicale, pochi ma significativi oggetti di scena e quell’ atmosfera che allo stesso tempo cattura e mette in gioco l’attenzione dei bambini. Ed immancabili le pagine dai libri più belli, miti e racconti delle origini delle diverse tradizioni, saghe, memoriali e cicli fiabeschi e poi i grandi favolisti Grimm, Tolkien, Lewis, Andersen, Collodi.

Il particolare momento di incontro vuole essere appunto un’isola che, ispirandosi a quella celebrata dalla Tempesta Shakespeariana, presenta magie e meraviglie. Un’isola speciale dove possono entrare solo i bambini, perché come scrive Cristina Campo, “hanno organi misteriosi” e sono gli unici depositari del dono di saper vedere oltre i confini del mondo…

fiabe

Nelle fiabe, come si sa, non ci sono strade. Si cammina davanti a sé, la linea è retta all’apparenza. Alla fine quella linea si svelerà un labirinto, un cerchio perfetto, una spirale, una stella o addirittura un punto immobile dal quale l’anima non partì mai, mentre il corpo e la mente faticavano nel loro viaggio apparente. fiabe

laboratori

Laboratori di avvicinamento alla narrazione e manualità. I bambini verranno guidati alla fiaba che racconteremo a piccoli passi attraverso un percorso, non solo visivo, ma anche tattile, uditivo, gustativo. Partendo dalle scenografie della fiaba si realizzeranno piccoli manufatti da sperimentare durante la narrazione. laboratori

incontri

L’ospitalità è anche un invito alla socialità tra viaggiatori, in questo caso attraverso l’arte della scrittura, del teatro e della pittura. Nel mondo greco si pensava che gli dèi si nascondessero nei panni di un ospite. Favoriremo brevi ma fecondi incontri, con autori ed artigiani e quanti vorranno condividere questa esperienza. incontri

in cantiere

E’ questo il luogo dove le cose si mescolano si compongono e scompongono in grande libertà, le idee si trasformano in progetti molti dei quali saranno dedicati ai più piccoli ma non solo. Ai grandi il piacere di condividere l’ascolto, le atmosfere per riappropriarsi di un tempo eterno quello dell’ infanzia. incontri

il Sasso e la Seta home